Apostolato

I Figli di Maria con la loro spiritualità si mettono con ogni mezzo al servizio della Chiesa per la Nuova Evangelizzazione. In particolare sono state individuate alcune forme di apostolato ritenute prioritarie per la Chiesa del nostro tempo:

Diffondere la vera devozione a Maria

Per mezzo della ss. Vergine Maria Gesù Cristo venne nel mondo, ancora per mezzo di lei deve regnare nel mondo. […] Se dunque, come è certo, la conoscenza ed il regno di Cristo si attueranno nel mondo, sarà effetto necessario della conoscenza e del regno della santissima Vergine Maria, che l'ha dato alla luce la prima volta e lo farà risplendere la seconda. (Trattato della vera devozione a Maria, nn. 1 . 13).

I Figli di Maria credono che conoscere ed accogliere la Vergine come madre sia indispensabile per l’edificazione del regno di Cristo. Perciò si adoperano con zelo per diffondere la vera devozione a Maria affinché tramite la sua guida materna si possa giungere ad una sempre più perfetta conoscenza e imitazione di Gesù.

Il santo Concilio formalmente insegna questa dottrina cattolica. Allo stesso tempo esorta tutti i figli della Chiesa a promuovere generosamente il culto, specialmente liturgico, verso la beata Vergine, ad avere in grande stima le pratiche e gli esercizi di pietà verso di lei, raccomandati lungo i secoli dal magistero della Chiesa (Concilio Vaticano II - Lumen Gentium, 67).

Questo particolare apostolato prevede la predicazione, la diffusione del Santo Rosario e della consacrazione “Totus Tuus” a Gesù per mezzo di Maria.

“Fecondare” le comunità parrocchiali per rigenerare la Chiesa

La crisi delle vocazioni e la conseguente sempre più evidente carenza di presbiteri, ha messo in seria difficoltà l’istituzione della Parrocchia. Questa carenza pastorale, in concomitanza con altre cause sociali avverse, rischia di compromettere seriamente la vita e la formazione spirituale dei fedeli, i quali, non trovando risposta alla loro sete di Dio, restano sempre più spesso vittima delle effimere e deleterie proposte mondane. Non a caso assistiamo impotenti al continuo diffondersi, anche tra i cattolici, di pratiche provenienti dalle discipline orientali, dalle cosiddette “nuove religioni”, dall’esoterismo, dallo spiritismo ecc.

I Figli di Maria credono che la Parrocchia debba essere un centro di fervente vita spirituale, di preghiera e di formazione, luogo di incontro e di comunione ecclesiale dove il popolo di Dio si riunisce e si fa uno in Cristo. I fedeli devono poter trovare nella Parrocchia un sicuro punto di riferimento e di ristoro per l’anima. Il rinnovamento della Chiesa deve dunque passare per il rinnovamento della Parrocchia, la quale ne rappresenta la cellula fondamentale. A tale scopo si predispongono delle missioni parrocchiali con lo scopo di “fecondare” le comunità ospitanti, suscitando un rinnovato ardore nella fede e nella pratica delle virtù cristiane. Le missioni vengono affidate a piccoli gruppi i quali, dopo aver ricevuto un’adeguata formazione specifica, offrono supporto nell’animazione liturgica, organizzano incontri di preghiera (soprattutto Adorazione Eucaristica) e di riflessione, momenti di formazione, catechismo ecc.

Promuovere la fede e la dottrina autentica della Chiesa

Oggi è particolarmente evidente l’aggressione in atto contro la Verità e contro l’Uomo. La dittatura del relativismo e del sincretismo si estende continuamente e le anime sempre più frequentemente vengono ingannate dalla diabolica ambiguità delle varie ideologie, filosofie e teorie che con insistenza tentano di soffocare la voce di Dio.
I Figli di Maria credono che sia indispensabile anzitutto dare una forte testimonianza di vita evangelica incarnando il comandamento dell’amore, cosicché, animati dall’amore verso Dio e verso il prossimo, ci si possa prodigare in ogni àmbito (informazione, formazione, arte, cultura…) e con ogni mezzo per diffondere la Verità e l’autentica dottrina della Chiesa.





Comunità Figli di Maria su Facebook